39327 - ETICA E DEONTOLOGIA PROFESSIONALE - COMPETENZE RELAZIONALI E COMUNICAZIONE NELL'ESERCIZIO PROFESSIONALE

Scheda insegnamento

  • Docente Gianni Pollini

  • Crediti formativi 2

  • SSD MED/50

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo, lo studente ha le conoscenze del codice deontologico e l'etica professionale del TSRM, agire sul trasferimento delle competenze relazionali e tipi di comunicazione nell'esercizio della professione.

Programma/Contenuti

Riflessioni storico filosofiche sui concetti di etica e deontologia. Definizioni di etica e deontologia professionale, le fonti ispiratrici del codice deontologico del professionista sanitario. Il codice dentologico del TSRM ed i principi etici su cui si basa. L'etica e la dentologia "pratica" sul luogo di lavoro.
Analisi della domanda in radiologia: acquisizione delle competenze relazionali e comunicative nell'esercizio della professione attraverso la relazione d'aiuto. L'evoluzione legislativa ed il profilo professionale. Concetti di responsabilità professionale.

Testi/Bibliografia

P.Cattorini, "BIOETICA, Metodo ed elementi di base per affrontare problemi clinici". Terza Edizione. Ed.Biblioteca Masson 2006.

 G.Spagnolo,D.Sacchini, A.Pessina, M.Lenoci “Etica e Giustizia in Sanità, questioni generali, aspetti metodologici e organizzativi”ed.McGraw-hill 2004

 C.Calcagni; R.Cecchi; “Deontologia Medica, dalla deontologia Ippocratica alla bioetica. Società ed.Universo 2008.

 L.Benci . Esercizio, responsabilità ed etica della professione. Atti di convegno.

S.Spinosanti, "Bioetica in Sanità". La Nuova Italia Scientifica 1993.

B.K.Timby “fondamenti di Assistenza Infermieristica” ed. McGrawHill 2011

A.Beux “il codice deontologico” .Rassegna tecnica di Radiologia Medica anno 15 n°46-2002

IPASVI. “I QUADERNI” supplemento dell'Infermiere n°2 aprile 2008

FNCPTSRM. “Codice Deontologico del TSRM” . Roma luglio 1993
AA.VV. Guida all'esercizio professionale. Ed.Medico scientifiche Torino 1990.

Metodi didattici

Il metodo didattico utilizzato è basato su lezioni frontali e discussione di argomenti trattati durante le lezioni o scaturite dagli studenti stessi.

Verranno altresì analizzate varie situazioni professionali che potrebbero verificarsi durante l'agire professionale quotidiano.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento dello studente e la valutazione degli argomenti discussi a lezione avviene sia tramite test con quiz a risposta multipla di cui una sola risposta esatta, possibilità di inserimento di domande a risposta aperta nel test.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni in formato .pdf fornite dal docente su argomenti trattati a lezione, documenti di approfondimento su argomenti discussi in formato .pdf. Proiezione di video inerenti situazioni ed argomenti trattati a lezione.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Gianni Pollini