Commissione Paritetica

La Commissione paritetica docenti-studenti della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna

La Commissione è composta

- dal Presidente della Scuola, o da un suo delegato, che la presiede e la convoca;

- da un  numero di docenti (ordinari, associati e ricercatori eletti dai Dipartimenti di afferenza), tali che, compreso il Presidente, siano in numero uguale a quello degli studenti;

- da un numero di studenti  di cui:
   7 iscritti ai corsi di studio di I e II ciclo ed eletti tra i rappresentanti degli studenti nel consiglio  della  Scuola
   3 iscritti ai corsi di studio di III ciclo ciascuno individuati tra i rappresentanti dei medesimi in ciascun Dipartimento afferente alla Scuola.

Partecipa senza diritto di voto alle riunioni della Commissione il responsabile amministrativo-gestionale della Scuola o suo delegato

Competenze della Commissione

La Commissione paritetica ha le seguenti funzioni:

- compito di monitorare, con appositi indicatori di valutazione, l'offerta formativa, la qualità della didattica e delle attività di servizio agli studenti;

- formulare pareri sull'istituzione, attivazione, modifica e soppressione dei Corsi di studio;

-  avanzare  al  Consiglio  della  Scuola  proposte  sulle  questioni  pertinenti  la  didattica  e sull'allocazione della dotazione finanziaria;

-  redige  una  relazione  annuale e la sottopone al Consiglio.

Componenti

- Presidente

  •  Gianandrea Pasquinelli

- professori ordinari

  • Pietro Cortelli
  • Romano Zannoli
  • Maurizio Zompatori

- professori associati

  • Alessandra Baracca
  • Paolo Chiari
  • Lorenzo Montanaro

ricercatori

  • Massimo Pierluigi Di Simone
  • Pietro Felice
  • Alessandra Gambineri

 - studenti

  • Simone Bosi
  • Pietro Guerra
  • Lilio Hu
  • Enrico Pompili
  • Livia Rinaldi
  • Giulia Savelloni
  • Henri Zenuni
  • Vera Maria Avaldi
  • Elena Bartoli
  • Antonio Poerio